Brasato. Scopri L'Abbinamento Con Il Vino Ideale - Che Vino!

Che vino abbinare con: "Brasato"

Che vino abbinare al Brasato? Il Brasato è un piatto della tradizione piemontese ma ormai ed è entrato tra i piatti tipici della cucina italiana. Il piatto viene preparato con i tagli di carne  di manzo meno pregiati ricche di grasso e di fibre. Per questo motivo il vino perfetto da scegliere è un vino con una buona struttura tannica, una buona persistenza e una buona complessità. Noi di Che Vino! ti suggeriamo di provare con il Brasato i seguenti vini: Barolo, forse è l'abbinamento migliore per motivi storici e semplicemente perché la ricetta richiede di utilizzare questo vino durante la cottura del piatto. Le caratteristiche organolettiche di questo vino, il re dei vini rossi italiani, soprattutto dei cru di Serralunga e La morra ne esaltano il gusto e l'eleganza del piatto. Amarone della Valpolicella, forse l'abbinamento meno scontato perché la trama tannica di questo grande vino italiano può far pensare di sovrastare il piatto, ma se si opta per un Amarone vinificato con i metodi tradizionali si può ottenere un abbinamento armonico. In alternativa all'Amarone e al Barolo si può sempre optare per vini meno importanti come il Nebbiolo delle Langhe o un Sangiovese di Romagna oppure una Gran Selezione del Chianti Classico.
Ordina:

Giovanna Madonia

"Fermavento" 2018 Romagna Sangiovese Superiore DOC

Vitigni:
Sangiovese
Formato:
0.75l
Filosofia produttiva:
Artigianali, Vignaioli Indipendenti
Grappoli Che Vino!:
2

Il “Fermavento” di Giovanna Madonia è un Sangiovese di Romagna Superiore DOC che nasce nelle colline di Bertinoro dai vigneti di proprietà coltivati ad alberello con un’età media che supera i venti anni, su terreni calcareo-argillosi. Il vino rosso viene vinificato in contenitori acciaio e la maturazione avviene in parte in contenitori d’acciaio e in parte in barrique per circa 12 mesi.  I profumi di questo bellissimo esemplare di Sangiovese sono intensi e complessi: frutta rossa matura, frutti di bosco e rose secche, al palato il sorso é energico, secco e persistente. Un vino che racconta in modo egregio le colline dello spungone.

Rivetto

"Barolo Comune di Serralunga" 2016 Barolo DOCG

Vitigni:
--
Formato:
0.75l
Filosofia produttiva:
Artigianali, Biologici, Demeter, Lieviti indigeni
Grappoli Che Vino!:
2

Il Barolo di Serralunga di Rivetto è un vino rosso piemontese a base di uve Nebbiolo, maturato in botti grandi di rovere per oltre 30 mesi.

Al naso profuma di frutti di bosco, lamponi e more di fiori come le violette con affascinanti sentori di spezie orientali, al palato invece è un vino tannico, minerale e di intensa freschezza.

Dicono di noi

Hanno parlato di noi

Scorrere fino all'inizio
Chiudere
Chiudere
Chiudere

Carrello

Shopping cart is empty!

Continue Shopping