Che vino abbinare alla Fiorentina? - Che Vino!

Che vino abbinare con: "Fiorentina"

Fiorentina

Non è semplice trovare il vino corretto per la bistecca alla fiorentina. Ci sono molte opzioni che si possono scegliere tuttavia ci sono vini che si abbinano in modo migliore alla carne toscana. Generalmente le persone scelgono un vino rosso dal corpo robusto e abbastanza tannico solitamente sono i vini che riescono meglio a sorreggere la complessità della bistecca di Chianina. Il nostro consiglio è quello di fare un abbinamento classico, ovvero di scegliere un vino che storicamente è legato a questa tipologia di piatto. Per questo vi consigliamo di abbinare la bistecca alla fiorentina con un Chianti Classico, un Rosso di Montalcino o un Bolgheri Superiore. In alternativa ai vini toscani si può decidere di optare per un altro vino con un corpo robusto e una struttura tannica abbastanza sostenuta ad esempio come il Rosso Conero o il Rosso Piceno, vini forse meno conosciuti ma che senza dubbio riescono ad accompagnare la bistecca al sangue rendendo l'abbinamento armonioso. Oltre ai vini delle Marche e della Toscana, si può decidere per un Romagna Sangiovese Superiore, che con il suo tannino un po' più vellutato e dal frutto pieno può regalare delle belle emozioni all'abbinamento. Le soluzioni per abbinare in modo perfetto il vino alla bistecca alla fiorentina sono tante, qui ti proponiamo una selezione dei nostri vini.
Ordina:

"D'Enio" 2017 Romagna Sangiovese Riserva DOC

Vitigni:
Sangiovese
Formato:
0.75l
Filosofia produttiva:
Vini Artigianali, Vini Biologici
Grappoli Che Vino!:
2

Il “D’Enio” è una riserva della cantina Podere Vecciano, affinata per almeno 12 mesi in botti di rovere. Il nome è una dedica al fondatore dell’azienda Enio Bigucci. Al naso profumi di frutti rossi di bosco, spezie e tabacco. Al palato è piena, avvolgente e strutturata, ma allo stesso tempo ha una buona freschezza, e piacevolmente tannica.

"Luis" 2017 Romagna Sangiovese Riserva DOC

Vitigni:
Sangiovese
Formato:
0.75l
Filosofia produttiva:
Lieviti indigeni, Vini Artigianali, Vini Biologici
Grappoli Che Vino!:
2

Il vino rosso “Luis” è un Romagna Sangiovese Riserva DOC prodotto dalla cantina Podere dell’Angelo di Rimini. Le uve vengono selezionate durante la vendemmia manuale, la fermentazione avviene in modo naturale con il solo uso di lieviti indigeni in piccole vasche di cemento. Prosegue un affinamento per almeno 24 mesi in botti di rovere da 15 ettolitri. Al naso è complesso, fine ed elegante con profumi floreali, note speziate, di sottobosco e piccoli frutti rossi maturi. Prosegue al palato con un sorso deciso, teso e con un tannino vivo e vellutato, piacevolmente minerale che ne allunga la persistenza.

"Oltre" 2017 Colli di Rimini Cabernet Sauvignon Riserva DOC

Vitigni:
Cabernet Sauvignon
Formato:
0.75l
Filosofia produttiva:
Vini Biologici
Grappoli Che Vino!:
3

“Oltre” de I Muretti è un vino rosso prodotto da uve di Cabernet Sauvignon. Viene prodotto con la vinificazione in vasche d’acciaio senza l’utilizzo di lieviti selezionati. Successivamente matura in botti di legno per almeno 12 mesi.  Al naso delicati profumi speziati valorizzano il bouquet giocato su sensazioni vegetali, fruttati e floreali. Il sorso è ricco, caldo, avvolgente e lunghissimo.

"Batèst" 2018 Romagna Sangiovese Riserva DOC

Vitigni:
Sangiovese
Formato:
0.75l
Filosofia produttiva:
Lieviti indigeni, Vini Artigianali, Vini Biodinamici Italiani, Vini Biologici
Grappoli Che Vino!:
3

Il Batést di Valle delle Lepri è un Sangiovese di Romagna in purezza, che viene prodotto solo nelle migliori annate e dalle uve provenienti da un unico vigneto allevato ad alberello di proprietà dell’azienda

"Robiross" 2018 Barbera d'Asti DOCG

Vitigni:
Barbera
Formato:
0.75l
Filosofia produttiva:
Vini Artigianali
Grappoli Che Vino!:
3

Il vino rosso “Robiross” della cantina Prediomagno è una Barbera d’Asti DOCG con profumi di note di frutta come la ciliegia e la mora. Al palato è molto elegante con tannini morbidi, chiude con una piacevole acidità tipica della barbera.

"Chianti Classico Gran Selezione" 2015 Chianti Classico Gran Selezione DOCG

Vitigni:
Canaiolo, Malvasia Nera, Sangiovese
Formato:
0.75l
Filosofia produttiva:
Vini Artigianali, Vini Biologici
Grappoli Che Vino!:
3

Il Chianti Classico Gran Selezione di Castellinuzza è vino rosso vinificato solo nelle grandi annate, un’etichetta prodotta con solo la selezione di migliori uve provenienti dai vigneti aziendali. Le uve per questo Chianti Classico sono Sangiovese, Canaiolo e Malvasia nera quest’ultimi in piccola quantità in modo da far uscire il terroir di questo grande territorio situato nel cuore della Toscana: Lamole. La vinificazione avviene in acciaio a temperatura controlla, successivamente affina per almeno tre anni in botti grandi di rovere da 22Hl.
Al naso gli aromi sono intensi e complessi con profumi di frutti rossi maturi, di sottobosco e una leggera sensazione di speziatura. Al palato è avvolgente con tannini setosi.

"Chianti Classico Riserva" 2016 Chianti Classico Riserva DOCG

Vitigni:
Canaiolo, Malvasia Nera, Sangiovese
Formato:
0.75l
Filosofia produttiva:
Vini Artigianali, Vini Biologici
Grappoli Che Vino!:
2

Il Chianti Classico Riserva di Castellinuzza è un’interpretazione territoriale e tradizionale di questo grande vino rosso italiano. Siamo nel cuore della zona classica del Chianti a Lamole frazione di Greve in Chianti. Per la produzione di questo vino vengono selezionati i migliori grappoli di Sangiovese, Cannaiolo e Malvasia Nera. Dopo la vinificazione in vasche d’acciaio a temperatura controllata il vino riposa per almeno 2 anni in grandi botti di legno. Il bouquet è ricco di aromi intensi di frutti rossi e sottobosco con una leggera sensazione di pepe e tabacco. In bocca è rotondo con una buona freschezza e sapidità.

"Chianti Classico" 2017 Chianti Classico DOCG

Vitigni:
Canaiolo, Malvasia Nera, Sangiovese
Formato:
0.75l
Filosofia produttiva:
Vini Artigianali, Vini Biologici
Grappoli Che Vino!:
2

Il Chianti Classico di Castellinuzza è un vino rosso prodotto da uve Sangiovese, Cannaiolo e Malvasia Nera. La vinificazione avviene in vasche d’acciaio a temperatura controllata, il vino successivamente riposa per almeno un anno in botte di rovere. Al naso è complesso e intenso con profumi floreale e di piccoli frutti rossi. Al palato è fresco con una buona mineralità, i tannini sono vibranti e ben integrati nel sorso.

"Siccagno" 2018 Terre Siciliane IGT

Vitigni:
Nero d'Avola
Formato:
0.75l
Filosofia produttiva:
Lieviti indigeni, Triple A, Vini Artigianali
Grappoli Che Vino!:
2

Il vino rosso “Siccagno” di Arianna Occhipinti è un Nero d’Avola che nasce dalle uve di vecchie vigne che hanno un’età media di 40 anni. Dopo una lunga macerazione sulle bucce in cemento e un affinamento di almeno 16 mesi in botti di legno. Al naso si presenta intenso e complesso con aromi che spaziano dalla spaziatura alla frutta sotto spirito. In bocca è secco, caldo avvolgente, ben equilibrato con un finale lungo e saporito dal gusto di prugna e liquirizia.

"Sestile" 2018 Morellino di Scansano DOCG

Vitigni:
Sangiovese, Uve rosse
Formato:
0.75l
Filosofia produttiva:
--
Grappoli Che Vino!:
2

Il Morellino di Scansano DOCG “Sestile” dell’azienda Le Stadère è un vino rosso dal sorso ricco e intenso con una vinificazione che avviene in acciaio e poi lasciato a maturare in vasche di cemento fino al momento di essere imbottigliato. Dal bouquet intenso e complesso con profumi che spaziano dalla mora al chiodo di garofano e un elegante sensazione di speziatura. Al palato il sorso è ampio, morbido, con un tannini vellutato che dona al vino una lunga persistenza e un finale leggermente fruttato.

"Cabernet Sauvignon Riserva" 2016 Alto Adige DOC

Vitigni:
Cabernet Sauvignon
Formato:
0.75l
Filosofia produttiva:
--
Grappoli Che Vino!:
2

Il “Cabernet Sauvignon” di Castel Sallegg è un vino rosso Alto Adige DOC prodotto nei pressi del Lago di Caldaro con le selezioni delle migliori uve dei vigneti di Seehof. E’ un vino dal naso ricco e intrigante con profumi di frutta sotto spirito, ciliegia, vaniglia e una leggera nota speziata. Al palato è caldo, avvolgente con un tannino morbido e vellutato. Finale leggermente mandorlato.

Il vino consigliato

le oche fattoria san lorenzo

Fattoria San Lorenzo Le Oche 2018

"Le Oche" è un vino bianco maturato per 12 mesi in cemento a contatto con le fecce fini. Un verdicchio dalla personalità estrosa ed eclettica. Naso complesso e intenso con aromi di fiori di ginestra, il sorso è avvolgente, fresco e abbastanza sapido.

Dicono di noi

Hanno parlato di noi

corriere logo
logo dissapore
ilsole24ore logo
logo vanityfair
ilresto logo
foodmakers
tgcom logo
cucina moderna
grazia logo
la repubblica logo
marie logo
natural style recensisce vivere senza supermercato 211
Scorrere fino all'inizio
Chiudere
Chiudere
Chiudere

Carrello

Il carrello è vuoto!

Continua lo shopping