Tartare di carne. Scopri l'Abbinamento con il Vino Ideale - Che Vino!

Che vino abbinare con: "Tartare di carne"

Che vino abbinare alla Tartare di Carne? Domanda difficilissima perché la Tartare di Carne è un piatto complicatissimo, non semplice da abbinare soprattutto perché ha un gusto particolarmente complesso e spesso non è apprezzato da tutti i palati. La tartare di carne è un piatto a base di carne cruda (solitamente di bovino), condita con olio, sale, spezie (rosmarino e pepe) e limone. Questi ingredienti rendono questo piatto molto complesso al palato. I sommelier più preparati consigliano di abbinare questo piatto a un Sauvignon Blanc che ha un aroma con note erbacee che sanno ben contrastare la speziatura del piatto. Se non si è un amante dei vini bianchi si può sempre optare per un vino rosso a base di Merlot. Sempre per gli amanti del vino rosso possiamo consigliare di optare per un Cannounau di Sardegna che è un vino avvolgente e morbido. In alternativa si può pensare ad abbinare la tartare di carne a un bianco come il Fiano che è dotato di buona struttura e al naso ha sentori complessi. Lasciati emozionare dalla selezione di vini che abbiamo riservato a questo antipasto della tradizione piemontese..
Ordina:

"Le Papesse" 2019 Romagna Sangiovese Superiore DOC

Vitigni:
Balsamina, Negretto, Sangiovese
Formato:
0.75l
Filosofia produttiva:
Vini Artigianali, Vini Biologici
Grappoli Che Vino!:
3

“Le Papesse” di Villa Papiano è un Romagna Sangiovese prodotto ad un’altitudine di oltre 500m, ci troviamo a Modigliana una delle sotto zone del Romagna Sangiovese DOC, questa piccola MGA è sicuramente tra le zone più vocate di tutta la denominazione. Il vino rosso viene vinificato in cemento e la fermentazione avviene in modo naturale senza l’utilizzo di lieviti selezionati, anche la maturazione avviene in cemento e dura almeno 6 mesi. Il bouque è intenso e complesso con note di sotto bosco, frutti rossi e violette. Al palato è fresco, avvolgente e con una spiccata mineralità. Un vino che rispecchia il territorio in cui nasce. Un vino di terroir.

"Langhe Nebbiolo" 2018 Langhe DOC

Vitigni:
Barbera, Nebbiolo
Formato:
0.75l
Filosofia produttiva:
Lieviti indigeni, Vini Artigianali, Vini Biologici, Vini Demeter
Grappoli Che Vino!:
2

Il Langhe Nebbiolo DOC di Rivetto è un vino rosso di territorio, fresco, succoso e vinoso. E’ ottenuto dalla fermentazione spontanea e dall’affinamento in vasche d’acciaio inox termo-controllate per almeno 10 mesi. Al naso aromi di frutta rossa giovane, animano un sorso asciutto, fresco, di buona struttura tannica e profondità minerale.

Il vino consigliato

le oche fattoria san lorenzo

Fattoria San Lorenzo Le Oche 2018

"Le Oche" è un vino bianco maturato per 12 mesi in cemento a contatto con le fecce fini. Un verdicchio dalla personalità estrosa ed eclettica. Naso complesso e intenso con aromi di fiori di ginestra, il sorso è avvolgente, fresco e abbastanza sapido.

Dicono di noi

Hanno parlato di noi

corriere logo
logo dissapore
ilsole24ore logo
logo vanityfair
ilresto logo
foodmakers
tgcom logo
cucina moderna
grazia logo
la repubblica logo
marie logo
natural style recensisce vivere senza supermercato 211
Scorrere fino all'inizio
Chiudere
Chiudere
Chiudere

Carrello

Il carrello è vuoto!

Continua lo shopping