Castello Montesasso: Vini della cantina Castello Montesasso Online su Che Vino!

Castello Montesasso

Castello Montesasso

L'Azienda agricola Castello Montesasso si trova nel borgo storico di Montesasso vicino Bagno di Romagna. È una piccola e squisita realtà vitivinicola e anche un agriturismo per gruppi. I terreni dell'azienda sono influenzati, dal punto di vista climatico, dalla presenza dei Monti Fumaiolo e Aquilone, si tratta dunque di un clima preappenninico. La zona di produzione è quella del Romagna Sangiovese DOC. Questa realtà, nata nel 2015 ad opera di Elisa Baraghini, oggi comprende tre ettari di vigneto coltivati a Sangiovese, Famoso e Riesling.

Castello Montesasso, il lavoro inizia sempre in vigna

I vigneti appartenenti all'Azienda Montesasso sono due: Prima Vigna (il più grande) e Vigna Nuova. Prima Vigna è un vitigno interamente Sangiovese, mentre Vigna Nuova è un vitigno Famoso e Riesling. Il Riesling italico in particolare è considerato uno dei grandi vitigni nobili bianchi.
Francesco Bordini è il famoso enologo del progetto, molto bravo nell'esaltare i geni della territorialità dei vini. Si definisce una mano invisibile per guidare le scelte della campagna e della cantina, facendo emergere il talento del vignaiolo e amplificando le caratteristiche specifiche dei terreni. L'agronomo è invece Remigio Bordini, uno dei più importanti esperti di vitigno Sangiovese. L'insegnamento più importante da tenere presente, secondo Remigio Bordini, è che il lavoro inizia sempre in vigna, durante la coltivazione: è solo con la conoscenza graduale e l'osservazione silenziosa delle viti che sarà possibile valorizzare ed esaltare le qualità del vitigno-terroir, sempre nel pieno rispetto della natura.

Castello Montesasso, Rapsodya

Il vino di punta dell'azienda è il Rapsodya, un Romagna Sangiovese Superiore DOC. Il Sangiovese è un vitigno che garantisce grande delicatezza aromatica ed eleganza, un vino che con grande facilità riesce a trasmettere i valori e le caratteristiche del terreno di provenienza.
L'etichetta del vino Rapsodya rappresenta un coloratissimo quadro del pittore Alessandro Trani. Le sfumature cromatiche di questa etichetta rimandano ai colori della Terra e all'intensità custodita nel Sangiovese.
Il vino Rapsodya è fresco e dotato di vibrante acidità; sprigiona al palato note fruttate e un retrogusto speziato. Si presenta con un colore rosso tendente al blu davvero molto luminoso. È un vino che, annata dopo annata, ha saputo conquistare pubblico e critica, vincendo numerosi premi e destando sempre grande curiosità.

Curiosità: ospitalità nel Casale

Il Casale di Castello Montesasso è divenuto anche un agriturismo rurale che offre la possibilità di soggiornare in una residenza privata storica. Si tratta di un soggiorno adatto per famiglie e piccoli gruppi di amici, si trova al piano terra ed è dotato di un ingresso indipendente.
Se volete regalarvi un weekend di immersione nel mondo del vino (e di relax al tempo stesso), vi consigliamo di prenotare il soggiorno nel Casale insieme ad una Tasting & Tour Experience, di certo non ne rimarrete delusi.

Informazioni

  • Regione: Emilia-Romagna
  • Anno fondazione: 2015
  • Ettari vitati: 3
  • Uve di proprietà: 100%
  • Enologo: Francesco Bordini
  • Indirizzo: Via, Villaggio Monte Sasso, 17, 47025 Mercato Saraceno FC

I vini della cantina Castello Montesasso

Ordina:

"Rapsodya" 2019 Romagna Sangiovese Superiore DOC

Vitigni:
Sangiovese
Formato:
0.75l
Filosofia produttiva:
Lieviti indigeni, Vini Artigianali, Vini Biologici
Grappoli Che Vino!:
2

Il Sangiovese Superiore “Rapsodya” di Castello Montesasso è un vino rosso dal gusto elegante e fine, prodotto con solo uve Sangiovese ad un’altitudine di circa 400 metri sul livello del mare in suoli sabbiosi con un affinamento in acciaio e cemento. Al naso profumi di sotto bosco, piccoli frutti rossi e una leggera nota speziata dolce. Al palato è morbido con una buona struttura, il tannino è ben integrato nel sorso, termina con un finale fruttato.

Preludyo

Vitigni:
Sangiovese
Formato:
0.75l
Filosofia produttiva:
Vini Artigianali, Vini Biologici
Grappoli Che Vino!:
1

Lo spumante brut rosè “Preludyo” di Castello Montesasso è un vino delicato e fresco realizzato con solo uve Sangiovese viene rifermentato in piccole autoclavi secondo il Metodo Charmat. I profumi al naso sono fragranti, ricordano la ciliegia e il lampone. In bocca è sottile, fresco e con una bolla soffice.

Il vino consigliato

le oche fattoria san lorenzo

Fattoria San Lorenzo Le Oche 2018

"Le Oche" è un vino bianco maturato per 12 mesi in cemento a contatto con le fecce fini. Un verdicchio dalla personalità estrosa ed eclettica. Naso complesso e intenso con aromi di fiori di ginestra, il sorso è avvolgente, fresco e abbastanza sapido.

Dicono di noi

Hanno parlato di noi

corriere logo
logo dissapore
ilsole24ore logo
logo vanityfair
ilresto logo
foodmakers
tgcom logo
cucina moderna
grazia logo
la repubblica logo
marie logo
natural style recensisce vivere senza supermercato 211
Scorrere fino all'inizio
Chiudere
Chiudere
Chiudere

Carrello

Il carrello è vuoto!

Continua lo shopping