Ciro Picariello: Vini della cantina Ciro Picariello Online su Che Vino!

Ciro Picariello

Ciro Picariello

Ci troviamo in Summonte, provincia di Avellino: l'azienda agricola Ciro Picariello si estende, interamente in alta collina, su 7 ettari coltivati a Fiano. Questa piccola azienda è stata fondata nel 2004 da Ciro Picariello, è proprio lui ad occuparsi di vigne e vinificazione insieme alla moglie e ai figli. L'obiettivo principale del progetto è, fin dall'inizio, la produzione di uve e vini di ottima qualità.

Ciro Picariello, dal 2004 punto di riferimento campano

La Cantina di Ciro Picariello è un vero e proprio punto di riferimento per il territorio campano; Ciro oggi è, infatti, un noto vignaiolo dell'Irpinia. I vigneti si trovano in due piccoli borghi di Summonte e la cantina ha sede a Montefredane.
In vigna è vietato l'uso di pesticidi, diserbanti, concimi chimici: la natura viene lasciata libera di esprimersi, favorendo l'ecosistema. La tecnica base di Ciro Picariello consiste nel massimo arieggiamento e illuminazione del grappolo, che rimane sempre al centro di ogni cosa.
In cantina vengono utilizzate vasche in acciaio, sia per la vinificazione sia per la fase finale dell'affinamento.
L'azienda Ciro Picariello, anno dopo anno, continua ad ottenere diversi riconoscimenti e recensioni positive da parte della critica: sopratutto per via di un tipo di conduzione enologica e agronomica attenta e dotata, al tempo stesso, di grande originalità.

Ciro Picariello, Ciro 906

Aree differenti, con condizioni climatiche diverse, danno origine a vini originali e unici, curati con grande dedizione, per tutto il processo produttivo, da Ciro Picariello in persona, enologo del progetto. Il Fiano di Avellino è sicuramente il vitigno più importante per il progetto, sono proprio i bianchi venuti alla luce da questi vitigni, infatti, ad aver conquistato profondamente la critica e la letteratura del settore.
I vini Ciro Picariello sono artigianali e rappresentano al meglio il territorio di provenienza. Possiedono una mineralità rocciosa, sono freschi, fortemente personali ed energici.
Fiano di AvellinoCiro 906 – è un DOP prodotto in Summonte. Le uve vengono raccolte a mano e la selezione in cantina è meticolosa. Si tratta di un vino corposo e intenso che ricorda note dalle sfumature anche molto diverse fra loro. Le piante che danno la vita al Ciro 906 hanno una età media di 20 anni e il terreno dal quale provengono possiede un suolo argilloso e roccioso. Questo vino si presenta con un colore giallo paglierino, è molto equilibrato e colpisce profondamente per la sua freschezza. È il vino di punta dell'azienda: annata dopo annata conferma la sua grande affidabilità. Gli abbinamenti possibili sono diversi, dal pesce alla carne in umido.

Informazioni

  • Regione: Campania
  • Anno fondazione: 2004
  • Ettari vitati: 7
  • Uve di proprietà: 100%
  • Enologo: Ciro Picariello
  • Indirizzo: Ciro Picariello, Via Marroni, 18A - 83013 Summonte (AV)

I vini della cantina Ciro Picariello

Ordina:

La Che Box! di Maggio 2021 è dedicata a Ciro Picariello

Vitigni:
--
Formato:
--
Filosofia produttiva:
--
Grappoli Che Vino!:
--

La Che Box! del mese di Maggio ci porta in Campania, per la precisione a Summonte, Avellino, nell’azienda agricola Ciro Picariello che si estende, interamente in alta collina, su 7 ettari coltivati a Fiano.

Questa piccola azienda è stata fondata nel 2004 da Ciro Picariello, ed è proprio lui ad occuparsi di vigne e vinificazione insieme alla moglie e ai figli. L’obiettivo principale del progetto è, fin dall’inizio, la produzione di uve e vini di ottima qualità.

La Cantina di Ciro Picariello è un vero e proprio punto di riferimento per il territorio campano; Ciro oggi è, infatti, un noto vignaiolo dell’Irpinia. I vigneti si trovano in due piccoli borghi di Summonte e la cantina ha sede a Montefredane.

In vigna è vietato l’uso di pesticidi, diserbanti, concimi chimici: la natura viene lasciata libera di esprimersi, favorendo l’ecosistema. La tecnica base di Ciro Picariello consiste nel massimo arieggiamento e illuminazione del grappolo, che rimane sempre al centro di ogni cosa.

Brut Contadino

Vitigni:
Fiano
Formato:
0.75l
Filosofia produttiva:
Lieviti indigeni, Vegan Friendly, Vini Artigianali
Grappoli Che Vino!:
3

Brut Contadino di Ciro Picariello è uno spumante metodo classico realizzato con uve Fiano 100%. L’affinamento sui lieviti è di 24 mesi. Le uve vengono raccolte, rigorosamente a mano, anticipando la vendemmia rispetto al Fiano fermo di qualche settimana. Al naso note agrumate, fiori bianchi e erbace. Al palato la freschezza e la mineralità in perfetto equilibrio tra di loro rendono il sorso piacevole e lungo. Un metodo classico di grande prestigio che esalta in modo egregio le qualità del Fiano e di Ciro.

"Ciro 906" 2018 Fiano di Avellino DOCG

Vitigni:
Fiano
Formato:
0.75l
Filosofia produttiva:
Vegan Friendly, Vini Artigianali
Grappoli Che Vino!:
3

Il Fiano di Avellino Ciro 906 di Ciro Picariello è un vino bianco campano, le uve vengono raccolte a mano e vengono selezionate grappolo per grappolo in cantina. La vinificazione e l’affinamento avviene in vasche d’acciaio. Al naso è complesso e intenso con note di fiori bianchi, agrumate e note di idrocarburi. Al palato è fresco, sapido e ben equilibrato dalla buona persistenza.

"Fiano di Avellino" 2019 Fiano di Avellino DOCG

Vitigni:
Fiano
Formato:
0.75l
Filosofia produttiva:
Vegan Friendly, Vini Artigianali
Grappoli Che Vino!:
2

Il Fiano di Avellino di Ciro Picariello è un vino bianco che nasce in Irpinia. Viene vinificato e affinato in acciaio in modo da esaltare le caratteristiche del vitigno autoctono campano. E’ un vino sincero, dritto con una buona acidità che rende il sorso brioso e piacevole. Al naso i profumi di agrumi e fiori bianchi completano in modo egregio le caratteristiche organolettiche del vino.

"BruEmm" 2019 IGT Campania

Vitigni:
Falanghina
Formato:
0.75l
Filosofia produttiva:
Vegan Friendly, Vini Artigianali
Grappoli Che Vino!:
2

La Falanghina “BruEmm” di Ciro Picariello è un vino bianco prodotto con uve Falanghina nella zona beneventana. La vinificazione e l’affinamento avviene in acciaio. Al naso i profumi sono di fiori bianchi, frutta e note agrumate. Al palato è dritto con una buona freschezza che dona al sorso una gran bevibilità. 

Il vino consigliato

le oche fattoria san lorenzo

Fattoria San Lorenzo Le Oche 2018

"Le Oche" è un vino bianco maturato per 12 mesi in cemento a contatto con le fecce fini. Un verdicchio dalla personalità estrosa ed eclettica. Naso complesso e intenso con aromi di fiori di ginestra, il sorso è avvolgente, fresco e abbastanza sapido.

Dicono di noi

Hanno parlato di noi

corriere logo
logo dissapore
ilsole24ore logo
logo vanityfair
ilresto logo
foodmakers
tgcom logo
cucina moderna
grazia logo
la repubblica logo
marie logo
natural style recensisce vivere senza supermercato 211
Scorrere fino all'inizio
Chiudere
Chiudere
Chiudere

Carrello

Il carrello è vuoto!

Continua lo shopping