Raina: Vini della cantina Raina Online su Che Vino!

Raína

L'azienda Raína - diretta dal cuoco e vignaiolo Francesco Mariani – si trova in Umbria, precisamente a Montefalco. I vini prodotti sono biodinamici e il nome “Raína” deriva dal soprannome del contadino che si occupava precedentemente di questa terra speciale, un richiamo che intende mantenere vivo il legame con il passato. La cantina nasce nel 2002 e il progetto comprende 10 ettari vitati di terreno con una esposizione principalmente a sud-est. Nelle vigne vengono coltivati Sagrantino, Sangiovese, Montepulciano, Merlot, Syrah, Grechetto, Trebbiano Spoletino.

Raína, un progetto biodinamico e sostenibile

Il progetto dell'azienda agricola Raína è per la sostenibilità al 100% - l'ambiente che ci ospita non viene visto come un qualcosa da sfruttare in modo passivo, al contrario, l'ambiente deve essere valorizzato, tutelato, garantendo il rinnovamento delle risorse naturali. Dunque, un progetto di sostenibilità a tutto tondo che si estende anche in cantina: l'acqua proviene dal pozzo, gli scarichi di vinificazione della cantina sono smaltiti grazie ad un sistema di depurazione a fanghi attivi.
Dal 2012, in azienda, viene praticata l'agricoltura biodinamica: questo perché il progetto crede fermamente nell'antica arte del vignaiolo, vero e proprio custode della terra. Dall'inverno all'autunno, i cicli lenti e naturali dell'ambiente vengono seguiti e accolti interamente, senza mai anteporvi i bisogni e le richieste dell'uomo.

Raína, Trebbiano Spoletino

Sono molti i vini prodotti dall'azienda Raína, ma il Trebbiano Spoletino può essere considerato quello di punta. Si tratta di un vino bianco DOC, non chiarificato e non filtrato che viene macerato sulle bucce per alcuni giorni. È un vino complesso e fresco, molto elegante ed espressivo. Si presenta con un colore giallo dorato e riflessi brillanti, esprime al meglio il valore e le potenzialità dei vitigni umbri, in particolare della zona di Montefalco. Regala sensazioni sapide e minerali e ha un'ottima persistenza. Se volete regalare un vino sorprendente per la sua energia e ricco di aromi, questo Trebbiano Spoletino Raína potrebbe proprio fare al caso vostro.

Curiosità: In cucina con Raína

La sala degustazione al piano terra del Casale viene chiamata “Casa della Gobba”. Si tratta di un locale molto antico, un tempo adibito a stalla. Oggi si tratta di una cucina professionale dove vengono organizzate cene a tema, eventi e corsi di cucina. L'esperienza “In cucina col vignaiolo” è davvero unica e vi permetterà di conoscere da vicino la figura antica del vignaiolo, assaporando consigli e ottimi abbinamenti. L'esperienza prevede un pasto (in genere pranzo) a base dei piatti cucinati insieme, durante il laboratorio, e naturalmente vini in abbinamento.

Informazioni

  • Regione: Umbria
  • Anno fondazione: 2002
  • Ettari vitati: 20
  • Uve di proprietà: 100%
  • Enologo: Francesco Mariani
  • Indirizzo: Turri case sparse, 42 06036 Montefalco (PG) - ITALY

I vini della cantina Raina

Ordina:

"Rosso della Gobba" 2018 IGT Umbria

Vitigni:
Montepulciano, Sagrantino, Sangiovese
Formato:
0.75l
Filosofia produttiva:
Vignaioli Indipendenti, Vini Artigianali, Vini Biodinamici Italiani, Vini Biologici
Grappoli Che Vino!:
2

Il vino rosso umbro di Raina “Rosso della Gobba”, un vino da bere tutti i giorni, è prodotto dalla vinificazione di uve di Sangiovese, Sagrantino e Montepulciano. La fermentazione avviene in modo spontaneo in tini d’acciaio, prosegue una maturazione di 18 mesi sempre in vasche d’acciaio, l’affinamento si conclude in vetro per almeno 6 mesi. Di un bel colore rosso rubino, al naso si apre a profumi di piccoli frutti di bosco, marasca e leggere sensazioni speziate. Al palato è avvolgente, morbido e ben strutturato con una buona freschezza che sostiene il sorso. Un vino da bere tutti i giorni.

"Trebbiano Spoletino" 2020 Spoleto DOC

Vitigni:
Trebbiano
Formato:
0.75l
Filosofia produttiva:
Vignaioli Indipendenti, Vini Artigianali, Vini Biodinamici Italiani, Vini Biologici
Grappoli Che Vino!:
3

Il vino bianco “Trebbiano Spoletino” prodotto dalla cantina Raina è un vino umbro vinificato in modo spontaneo con lieviti autoctoni e con una breve macerazione di qualceh giorno sulle bucce in contenitori d’acciaio. Al naso note di frutta gialla esotica, fiori ed erbe prosegue un sorso succoso, deciso, avvolgente con una buona acidità e sapidità.

"Montefalco Rosso" 2018 Montefalco DOC

Vitigni:
Merlot, Sagrantino, Sangiovese
Formato:
0.75l
Filosofia produttiva:
Vignaioli Indipendenti, Vini Artigianali, Vini Biodinamici Italiani, Vini Biologici
Grappoli Che Vino!:
2

Il vino “Montefalco Rosso” di Raina è un blend da uve Sangiovese (70%), Merlot (15%) e Sagrantino (15%) prodotto come vuole la tradizione: vinificazione in vasche d’acciaio e fermentazione alcolica con lieviti indigeni, affina per 24 mesi in botti di legno di rovere e 6 mesi in acciaio. Al naso i profumi sono di frutti di bosco, spezie e fiori appassiti. Al palato è robusto, avvolgente, morbido dal tannino vellutato e dalla lunga persistenza.

"Grechetto" 2020 IGT Umbria

Vitigni:
Grechetto gentile
Formato:
0.75l
Filosofia produttiva:
Vignaioli Indipendenti, Vini Artigianali, Vini Biodinamici Italiani, Vini Biologici
Grappoli Che Vino!:
3

Il “Grechetto”della cantina Raina è un vino bianco umbro realizzato esclusivamente con uve di Grechetto e vinificate con l’utilizzo di lieviti indigeni e con una breve macerazione sulle bucce in contenitori d’acciaio. Al naso note di frutta gialla come la pesca e note vegetali e erbacee. Al palato è caldo, avvolgente con una buona freschezza e mineralità.

"Campo di Raina" 2017 Montefalco Sagrantino DOCG

Vitigni:
Sagrantino
Formato:
0.75l
Filosofia produttiva:
Vignaioli Indipendenti, Vini Artigianali, Vini Biodinamici Italiani, Vini Biologici
Grappoli Che Vino!:
2

Il vino rosso “Campo di Raina” è un Sagrantino di Montefalco prodotto dall’azienda Raina seguendo i principi della biodinamica. Le uve 100% Sagrantino sono coltivate ad altitudine di circa 250 metri sul livello del mare su terreni franco argillosi. Dopo una breve macerazione sulle bucce e una fermentazione alcolica con lieviti indigeni il vino affina in botti di rovere per almeno 24 mesi. Un bouquet ricco di profumi come l’amarena, piccoli frutti di bosco e fiori di campo. Al palato è caldo, avvolgente, con una buona persistenza.

Il vino consigliato

le oche fattoria san lorenzo

Fattoria San Lorenzo Le Oche 2018

"Le Oche" è un vino bianco maturato per 12 mesi in cemento a contatto con le fecce fini. Un verdicchio dalla personalità estrosa ed eclettica. Naso complesso e intenso con aromi di fiori di ginestra, il sorso è avvolgente, fresco e abbastanza sapido.

Dicono di noi

Hanno parlato di noi

corriere logo
logo dissapore
ilsole24ore logo
logo vanityfair
ilresto logo
foodmakers
tgcom logo
cucina moderna
grazia logo
la repubblica logo
marie logo
natural style recensisce vivere senza supermercato 211
Scorrere fino all'inizio
Chiudere
Chiudere
Chiudere

Carrello

Il carrello è vuoto!

Continua lo shopping