Vignaioli Indipendenti: Scopri i vini dei nostri vignaioli indipendenti

Vignaioli Indipendenti

FIVI: una Federazione italiana

FIVI sta per Federazione Italiana Vignaioli Indipendenti, rappresenta i viticoltori e si pone l'obiettivo di promuovere vini italiani autentici e d'eccellenza. Per entrare a far parte della FIVI è necessario rientrare in alcuni requisiti. Innanzitutto il vignaiolo deve occuparsi in prima persona di ciò che produce, dalla coltivazione in vigna all'imbottigliamento. Il vignaiolo che vuol far parte della Federazione deve rinunciare ad acquistare uva o vino a fini commerciali salvo estreme esigenze legate alla vinificazione. L'uso di additivi deve essere limitato al minimo.
Lo Statuto FIVI è stato costituito nel luglio del 2008 e oggi conta 1300 vignaioli iscritti. Inoltre la FIVI aderisce alla Confederazione Europea dei Vignaioli Indipendenti (CEVI).
La mission della Federazione è legata innanzitutto alla tutela dei Vignaioli Indipendenti, dal punto di vista economico e amministrativo, ma anche etico, morale, tecnico e sociale.

Vignaioli Indipendenti

I Vignaioli indipendenti italiani hanno dunque la possibilità di unirsi per proporre un'economia sostenibile, che non vada ad opprimere i piccoli produttori. Le politiche di sviluppo vengono studiate su base locale, nazionale ed europea, il dialogo abbraccia dunque un respiro molto ampio. Lavorare partendo dalle delegazioni locali è molto importante per contribuire alla creazione di nuove realtà territoriali. Le delegazioni locali dei Vignaioli Indipendenti si estendono su tutta la nostra Penisola, da nord a sud. Conoscerle nel profondo è fondamentale perché permette alla Federazione di entrare in contatto diretto con le varie sfaccettature delle realtà locali.
Tutti i soci aderenti alla FIVI hanno la possibilità di apporre il Bollino Vignaioli Indipendenti sulle proprie bottiglie. Si tratta di un vero e proprio logo custode di identità, chiarisce che quella bottiglia è stata prodotta interamente da un vignaiolo, artefice di tutte le fasi produttive: dalla cura meticolosa in vigna, passando per la trasformazione dell'uva in vino e concludendo con imbottigliamento e vendita.

Il carattere dei piccoli viticoltori

I vignaioli indipendenti sono generalmente piccoli viticoltori sparsi sull'intero territorio nazionale.
Ma cosa significa produrre un vino indipendente? Si traduce essenzialmente in una lavorazione che avviene solo sulle proprie uve, arrivando alla vendita esclusiva di vini artigianali. L'utilizzo di additivi viene ridotto al minimo perché lo scopo principale rimane sempre la produzione di un vino sostenibile e di qualità: le uve devono essere sane, degne di cura e attenzione. I piccoli viticoltori lavorano moltissimo sulla costruzione di un rapporto autentico con i propri consumatori, una relazione basata su fiducia e trasparenza. I vignaioli indipendenti infatti rimangono sempre in primo piano, non si nascondono dietro nessuno, spesso organizzando corsi ed eventi che hanno lo scopo di svelare e spiegare il mondo della FIVI ai consumatori.
Quando parliamo di strutture piccole, dobbiamo immaginare un impegno raddoppiato: dietro ogni storia di piccoli viticoltori, c'è il racconto di una grande passione, della difesa di un territorio, ma anche di resistenza alla standardizzazione che talvolta le multinazionali propongono.
Per entrare in contatto con la storia più autentica di un territorio, bisogna conoscere un vignaiolo FIVI, impegnato in prima linea nella salvaguardia e tutela del luogo di provenienza.
La natura di chi aderisce al progetto federativo è interessante perché duplice: il vignaiolo FIVI è fieramente indipendente, ma anche consapevole di quanto sia importante fare squadra ricercando il sostegno di altri vignaioli.

Ordina:

"Fermavento" 2018 Romagna Sangiovese Superiore DOC

Vitigni:
Sangiovese
Formato:
0.75l
Filosofia produttiva:
Vignaioli Indipendenti, Vini Artigianali
Grappoli Che Vino!:
2

Il “Fermavento” di Giovanna Madonia è un Sangiovese di Romagna Superiore DOC che nasce nelle colline di Bertinoro dai vigneti di proprietà coltivati ad alberello con un’età media che supera i venti anni, su terreni calcareo-argillosi. Il vino rosso viene vinificato in contenitori acciaio e la maturazione avviene in parte in contenitori d’acciaio e in parte in barrique per circa 12 mesi.  I profumi di questo bellissimo esemplare di Sangiovese sono intensi e complessi: frutta rossa matura, frutti di bosco e rose secche, al palato il sorso é energico, secco e persistente. Un vino che racconta in modo egregio le colline dello spungone.

"Neblina" 2019 Romagna Albana DOCG

Vitigni:
Albana
Formato:
0.75l
Filosofia produttiva:
Vignaioli Indipendenti, Vini Artigianali
Grappoli Che Vino!:
2

Il vino bianco fermo “Neblina” di Giovanna Madonia è un’Albana Secco DOCG prodotta nelle colline di Bertinoro, fresca e abbastanza strutturata. La vinificazione avviene in vasche di acciaio a temperatura controllata. Al naso emergono sentori di frutta a polpa gialla, frutta esotica come l’ananas e agrumi, al palato è fresca con una buona mineralità.

"Bianco Assoluto" 2019 Bianchello del Metauro DOC

Vitigni:
Bianchello
Formato:
0.75l
Filosofia produttiva:
Vignaioli Indipendenti, Vini Biologici
Grappoli Che Vino!:
1

Il Bianchello del Metauro “Bianco Assoluto” è un vino bianco marchigiano immediato e piacevole, vinificato in tini d’acciaio inox. I sentori al naso sono di fiori, con note di frutta esotica ed erbe aromatiche. Al palato è fresco con richiami di mandorle e agrumi.

"Estasi in Ascesa" 2019 IGT Puglia

Vitigni:
Moscato Reale
Formato:
0.75l
Filosofia produttiva:
Lieviti indigeni, Vignaioli Indipendenti, Vini Artigianali
Grappoli Che Vino!:
1

“Estasi in Ascesa” dell’azienda agricola Franco di Filippo è un moscato reale di Trani fermo. Vinificato in tini d’acciaio a temperatura controllata, la fermentazione avviene in modo naturale senza l’aggiunta di lieviti e prosegue l’affinamento in acciaio. Al naso i profumi sono intensi e complessi con note di frutta gialla, frutta esotica e note di fiori gialli, il sorso è avvolgente, morbido ed equilibrato con una freschezza e un finale leggermente fruttato. Un vino piacevole da bere.

"Estasi in Armonia" 2017 Vino Spumante Pas Dosè

Vitigni:
Moscato Reale
Formato:
0.75l
Filosofia produttiva:
Lieviti indigeni, Vignaioli Indipendenti, Vini Artigianali
Grappoli Che Vino!:
2

Lo spumante metodo classico “Estasi in Armonia” dell’azienda Franco di Filippo è un Pas Dosé prodotto da uve di Moscato Reale di Trani lasciate appassire in pianta. La prima fermentazione alcolica avviene in vasche d’acciaio, la seconda fermentazione in bottiglia avviene esclusivamente con lieviti indigeni, le bottiglie rimangono nella cantina sotterranea a riposare ad una temperatura di 10°/12° gradi per almeno 12 mesi prima di essere messe in commercio. Al naso il bouquet è intenso e complesso con note di frutta gialla matura, scorsa d’agrumi candita, fiori appassiti e di crema pasticciera. La bollicina è fine e setosa, il sorso è avvolgente, morbido e ben equilibrato tra freschezza e mineralità, il finale leggermente mandorlato ne allunga il sorso.

"Rosso della Gobba" 2018 IGT Umbria

Vitigni:
Montepulciano, Sagrantino, Sangiovese
Formato:
0.75l
Filosofia produttiva:
Vignaioli Indipendenti, Vini Artigianali, Vini Biodinamici Italiani, Vini Biologici
Grappoli Che Vino!:
2

Il vino rosso umbro di Raina “Rosso della Gobba”, un vino da bere tutti i giorni, è prodotto dalla vinificazione di uve di Sangiovese, Sagrantino e Montepulciano. La fermentazione avviene in modo spontaneo in tini d’acciaio, prosegue una maturazione di 18 mesi sempre in vasche d’acciaio, l’affinamento si conclude in vetro per almeno 6 mesi. Di un bel colore rosso rubino, al naso si apre a profumi di piccoli frutti di bosco, marasca e leggere sensazioni speziate. Al palato è avvolgente, morbido e ben strutturato con una buona freschezza che sostiene il sorso. Un vino da bere tutti i giorni.

Visciolata

Vitigni:
Aleatico
Formato:
0.5l
Filosofia produttiva:
Vignaioli Indipendenti
Grappoli Che Vino!:
1

La “Visciolata” di Terracruda è una bevanda a base di vino e visciole, ciliegie selvatiche tipiche della città di Pergola nelle Marche. I profumi di questa bevanda aromatizzata sono di marasca e ciliegia, in bocca è morbido, intenso e dal lunghissimo finale.

"Madonna dei Fiori" 2018 Romagna Albana DOCG

Vitigni:
Albana
Formato:
0.75l
Filosofia produttiva:
Lieviti indigeni, Vignaioli Indipendenti, Vini Artigianali, Vini Biologici
Grappoli Che Vino!:
3

Il vino “Madonna dei Fiori” di Marta Valpiani è un’Albana di romagna, nasce dalle vigne più vecchie nel comune di Castrocaro Terme. Viene prodotta solo nelle annate migliori, la fermentazione è spontanea e non vengono effettuate chiarifiche. L’Albana matura in fine per 6 mesi in cemento e altri 6 in bottiglia. Dal colore giallo paglierino, al naso i profumi sono di fiori gialli e frutta gialla. Il sorso è morbido, fresco e avvolgente.

"San Leone" 2018 Bianchello del Metauro Superiore DOC

Vitigni:
Bianchello
Formato:
0.75l
Filosofia produttiva:
Vignaioli Indipendenti, Vini Biologici
Grappoli Che Vino!:
2

Il Bianchello del Metauro Superiore “San Leone” di Cignano è un vino bianco marchigiano prodotto nella frazione di Isola di Fano nel comune di Fossombrone. Le uve vendemmiate a mano in piccole cassettine, vengono selezionate dalle vigne più vecchie di Bianchello ad un’altitudine di 180m sul livello del mare e i terreni su cui nascono sono ricche di arenaria gialla che donano al vino una buona sapidità. Gli sbalzi di temperatura tipici di questo luogo invece  amplificano il bouquet aromatico del vino. Vinificato in vasche d’acciaio inox e affinato in acciaio e una piccola parte della massa in barrique per almeno  6 mesi. Al naso profumi di frutta gialla e verde, fiori e note di pasticceria secca. Al palato è fresco, ampio e avvolgente con un finale leggermente mandorlato che ne amplifica la lunghezza.

"Vettina" 2019 Pergola DOC

Vitigni:
Aleatico
Formato:
0.75l
Filosofia produttiva:
Vignaioli Indipendenti
Grappoli Che Vino!:
1

Il “Vettina” di Terracruda è un vino rosso giovane prodotto con uve aleatico, è vinificato in acciaio e l’affinamento prosegue nel medesimo contenitore.  Al naso è intenso e complesso con profumi di fiori, piccoli frutti rossi e note erbacee. Il sorso è brioso, lungo con un tannino vellutato.

"Ortaia" 2017 Pergola DOC

Vitigni:
Aleatico
Formato:
0.75l
Filosofia produttiva:
Vignaioli Indipendenti
Grappoli Che Vino!:
2

Pergola DOC “Ortaia” di Terracruda è un vino rosso elegante, coinvolgente e persuasivo, vinificato in vasche d’acciaio inox e affinato in barrique di rovere francese per almeno 12 mesi. Presenta un intenso e complesso bouquet di visciola, amarena, prugna matura e spezie, e un indescrivibile personalità e charme.

"Campodarchi Oro" 2015 Bianchello del Metauro Superiore DOC

Vitigni:
Bianchello
Formato:
0.75l
Filosofia produttiva:
Vignaioli Indipendenti
Grappoli Che Vino!:
3

Il “Campodarchi Oro” di Terracruda è un’espressione tagliente, finissima e di grande eleganza composta in totalità da uve Bianchello del Metauro, fermenta in barrique di rovere nuova dove viene poi affinato per 18 mesi sui proprio lieviti fini, sviluppando al sorso una cremosità, avvolgente ma con una spiccata freschezza agrumata e con affascinanti sfaccettature minerali.

"Kypra" 2019 Marche IGT

Vitigni:
Verdicchio
Formato:
0.75l
Filosofia produttiva:
Lieviti indigeni, Vignaioli Indipendenti, Vini Artigianali, Vini Biologici
Grappoli Che Vino!:
2

Il Marche IGT “Kypra” prodotto dall’azienda Ca Liptra in una delle zone più vocate del Verdicchio nella zona di San Michele a Cupramontana. La vinificazione per questo vino bianco, 100% Verdicchio, avviene in modo naturale con lieviti indigeni in vasche di cemento, l’affinamento prosegue per 8 mesi nel medesimo contenitore. Al naso i sentori sono intensi e complessi con note agrumate, vegetali e floreali. Il sorso è vivace, con un buon equilibrio tra mineralita e freschezza.

"Rosso U Neigru" 2019 Vino rosso

Vitigni:
Bonamico, Canaiolo
Formato:
0.75l
Filosofia produttiva:
Lieviti indigeni, Triple A, Vignaioli Indipendenti, Vini Artigianali, Vini Senza solfiti aggiunti
Grappoli Che Vino!:
2

Il vino rosso “U Neigru” di Possa nasce dalla sapiente vinificazione di uve Canaiolo e Bonamico coltivate sulle coste delle Cinque Terre, dove la viticoltura è eroica. La fermentazione avviene in modo del tutto naturale e spontaneo senza l’utilizzo di alcun tipo di lievito selezionato. Il vino matura in barrique usate di rovere e castagno. Il vino al naso ricorda molto il territorio da cui nasce: note salmastre, note di macchia meditteranea come il rosmarino. Al palato è fresco, ben equilibrato e sapido. Un vino che rispecchia il territorio da cui nasce.

"Incrocio Bruni 54" 2019 Marche IGT

Vitigni:
Incrocio Bruni 54
Formato:
0.75l
Filosofia produttiva:
Vignaioli Indipendenti
Grappoli Che Vino!:
1

L'”Incrocio Bruni 54″ di Terracruda è un vino bianco marchiginao che esprime con raffinatezza ed equilibrio lo spettro aromatico dei vitigni da cui nasce: Verdicchio e Sauvignon. Il naso è ricco di profumi agrumati, di frutta gialla e fiori di sotto bosco. Al palato è acido, estroverso e coinvolgente, di una bella mineralità.

"Per la gioia" 2019 IGT Ravenna

Vitigni:
Albana
Formato:
0.75l
Filosofia produttiva:
Lieviti indigeni, Vignaioli Indipendenti, Vini Artigianali, Vini Biologici
Grappoli Che Vino!:
2

“PerLaGioia” di Ancarani è un vino bianco prodotto dalle migliori uve a bacca bianca autoctone romagnole. La fermentazione avviene in modo naturale in acciaio. Al naso sono netti e intensi i profumi di frutta gialla, fiori gialli e camomilla, il sorso è piacevolmente fresco e agrumato.

"Indigeno" 2019 IGT Forlí Trebbiano

Vitigni:
Trebbiano
Formato:
0.75l
Filosofia produttiva:
Lieviti indigeni, Vignaioli Indipendenti, Vini Artigianali, Vini Biologici
Grappoli Che Vino!:
1

L’”Indigeno” della Cantina Ancarani è un pet nat vivace, esuberante, e minerale prodotto con la tecnica del metodo ancestrale, ovvero con la rifermentazione in bottiglia senza l’espulsione dei lieviti. Al naso i sentori sono quelli dei lieviti di fermentazione, vegetali e agrumati. Al palato è vivace, fresco e con una buona mineralità.

12,50 

"Delyus" 2019 IGT Forlì

Vitigni:
Albana
Formato:
0.75l
Filosofia produttiva:
Lieviti indigeni, Vignaioli Indipendenti, Vini Artigianali, Vini Biologici
Grappoli Che Vino!:
1

“Delyus” di Marta Valpiani è un vino bianco romagnolo scorrevole e fresco, ottenuto con vinificazione in cemento senza uso di lieviti e filtrazione.  Matura in cemento per almeno sei mesi. Sentori di frutta, fiori bianchi, erbe aromatiche e agrumi seguono un sorso fresco, minerale, di buon equilibrio

"Estasi in Sinfonia" 2017 Vino Spumante Brut

Vitigni:
Moscato Reale
Formato:
0.75l
Filosofia produttiva:
Lieviti indigeni, Vignaioli Indipendenti, Vini Artigianali
Grappoli Che Vino!:
3

“Estasi in Sinfonia” di Franco di Filippo è uno spumante metodo classico brut realizzato con uve di Moscato Reale di Trani lasciate sovrammaturare in vigna e poi vinificate in acciaio con i propri lieviti e successivamente rifermentato in bottiglia la sosta sui lieviti è di 12 mesi. Dopo la sboccattura viene aggiunto un po’ di passito di Moscato per effettuare il dosaggio. Al naso profumi di agrumi e di frutta secca, fighi secchi e datteri, prosegue un sorso delicato, morbido e fresco. Ben equilibrato termina in bocca con una leggera nota di mandorla.

"Trebbiano Spoletino" 2020 Spoleto DOC

Vitigni:
Trebbiano
Formato:
0.75l
Filosofia produttiva:
Vignaioli Indipendenti, Vini Artigianali, Vini Biodinamici Italiani, Vini Biologici
Grappoli Che Vino!:
3

Il vino bianco “Trebbiano Spoletino” prodotto dalla cantina Raina è un vino umbro vinificato in modo spontaneo con lieviti autoctoni e con una breve macerazione di qualceh giorno sulle bucce in contenitori d’acciaio. Al naso note di frutta gialla esotica, fiori ed erbe prosegue un sorso succoso, deciso, avvolgente con una buona acidità e sapidità.

"Montefalco Rosso" 2018 Montefalco DOC

Vitigni:
Merlot, Sagrantino, Sangiovese
Formato:
0.75l
Filosofia produttiva:
Vignaioli Indipendenti, Vini Artigianali, Vini Biodinamici Italiani, Vini Biologici
Grappoli Che Vino!:
2

Il vino “Montefalco Rosso” di Raina è un blend da uve Sangiovese (70%), Merlot (15%) e Sagrantino (15%) prodotto come vuole la tradizione: vinificazione in vasche d’acciaio e fermentazione alcolica con lieviti indigeni, affina per 24 mesi in botti di legno di rovere e 6 mesi in acciaio. Al naso i profumi sono di frutti di bosco, spezie e fiori appassiti. Al palato è robusto, avvolgente, morbido dal tannino vellutato e dalla lunga persistenza.

"Ageno" 2017 IGT Emilia

Vitigni:
Malvasia di Candia, Ortrugo, Trebbiano
Formato:
0.75l
Filosofia produttiva:
Lieviti indigeni, Macerati sulle bucce, Orange Wine, Triple A, Vignaioli Indipendenti, Vini Artigianali
Grappoli Che Vino!:
2

Il vino bianco “Ageno” prodotto da La Stoppa è un orange wine dalla grande complessità. E’ una dedica al fondatore dell’azienda l’avvocato Giancarlo Ageno, che ha sempre creduto nelle potenzialità del territorio. Le uve bianche utilizzate per questo grande Orange sono quelle tipiche piacentine: Malvasia di Candia, Trebbiano e Ortugo. La vinificazione avviene in vasche d’acciaio inox, la fermentazione è spontanea, le vinacce rimangono a contatto con il vino per 4 mesi. Successivamente il vino affina in botti di legno per almeno 12 mesi. Al naso i profumi sono complessi e intensi: smalto, uva passa, spezie orientali come la cuccuma e il curry. Al palato il vino è tannico, equilibrato e persistente.

"Codazzo" 2019 Pergola DOC

Vitigni:
Aleatico
Formato:
0.75l
Filosofia produttiva:
Vignaioli Indipendenti
Grappoli Che Vino!:
2

Il “Codazzo” di Terracruda è un vino rosato acido e fluido: espressione piacevole delle Marche elegante nella sua semplicità. Il bouque è ricco di profumi delicati profumi fragoline e lamponi. Al palato è netto, fragrante, scorrevole e leggermente fruttato.

"Ciao" 2019 Rifermentato in bottiglia

Vitigni:
Bianchello
Formato:
0.75l
Filosofia produttiva:
Vignaioli Indipendenti
Grappoli Che Vino!:
2

Il Pet Nat “Ciao” di Terracruda è un’interpretazione in chiave moderna delle uve Bianchello raccolte nei vigneti più vecchi dell’azienda marchigiana. E’ un’espressione veloce, acida, secca e molto dissetante con sentori di frutta gialla, lieviti e panificazione e con un sorso avvolgente, dinamico ed estroso.

"Incrocio Bruni 54 Oro" 2016 Marche IGT

Vitigni:
Incrocio Bruni 54
Formato:
0.75l
Filosofia produttiva:
Vignaioli Indipendenti
Grappoli Che Vino!:
2

Il vino bianco “Incrocio Bruni 54 Oro” di Terracruda è una dedica tutta marchigiana al vitigno Incrocio Bruni 54, in cui sono i tratti varietali ad emergere come veri protagonisti indiscussi di questo piccolo capolavoro. Un naso ricco di sentori di pesca matura, foglia di pomodoro e geranio, con un palato equilibrato e dissetante, morbido e minerale.

"Garofanata" 2019 Marche IGT

Vitigni:
Garofanata
Formato:
0.75l
Filosofia produttiva:
Vignaioli Indipendenti
Grappoli Che Vino!:
2

La “Garofanata” di Terracruda è un vino bianco marchigiano ottenuto dall’omonimo vitigno, con una vinificazione in acciaio e un affinamento in bottiglia per almeno 12 mesi. Un bouquet di profumi di fiori di garofano, rosa appassita e viola, frutti gialli e agrumi. In bocca spicca per la sua freschezza e la sua fluidità.

"Boccalino" 2019 Bianchello del Metauro DOC

Vitigni:
Bianchello
Formato:
0.75l
Filosofia produttiva:
Vignaioli Indipendenti
Grappoli Che Vino!:
3

“Boccalino” di Terracruna è un vino bianco piacevole, agrumato e delicato, dallo stile moderno e giovanile, vinificato solo in acciaio. Un bouque ricco di sentori di fiori bianchi, frutta gialla e agrumi e in bocca è acido, fruttato e dalla facile beva.

"Biagio antico" 2018 Romagna Sangiovese Superiore DOC

Vitigni:
Sangiovese
Formato:
0.75l
Filosofia produttiva:
Lieviti indigeni, Vignaioli Indipendenti, Vini Artigianali, Vini Biologici
Grappoli Che Vino!:
1

Il vino rosso “Biagio Antico” è una versione fresca, fruttata e succosa del Sangiovese di Romagna, la fermentazione avviene in maniera spontanea e naturale, le bucce rimangono a contatto con il vino per circa 15 giorni e la maturazione avviene in vasche di cemento per 18 mesi. Al naso profumi di frutta rossa e confetture, segue un sorso dinamico ma non troppo, di buona struttura e ben equilibrato.

"Ombroso" 2017 Romagna Sangiovese Riserva DOC

Vitigni:
Sangiovese
Formato:
0.75l
Filosofia produttiva:
Vignaioli Indipendenti, Vini Artigianali
Grappoli Che Vino!:
3

Il Sangiovese di Romagna Riserva “Ombroso” di Giovanna Madonia è un vino rosso di struttura e buona freschezza che viene lasciato maturare per almeno 15 mesi in botti grandi e in barriques di rovere francese. Al naso emergono profumi di fiori rossi, frutti di bosco, ciliegie e una leggera speziatura di pepe e tabacco. Al palato buona struttura e con un piacevole tannino vellutato con un finale lungo.

"Grechetto" 2020 IGT Umbria

Vitigni:
Grechetto gentile
Formato:
0.75l
Filosofia produttiva:
Vignaioli Indipendenti, Vini Artigianali, Vini Biodinamici Italiani, Vini Biologici
Grappoli Che Vino!:
3

Il “Grechetto”della cantina Raina è un vino bianco umbro realizzato esclusivamente con uve di Grechetto e vinificate con l’utilizzo di lieviti indigeni e con una breve macerazione sulle bucce in contenitori d’acciaio. Al naso note di frutta gialla come la pesca e note vegetali e erbacee. Al palato è caldo, avvolgente con una buona freschezza e mineralità.

"Andata e Ritorno - Roundtrip" 2019 IGT Ravenna

Vitigni:
Albana, Famoso, Grechetto gentile
Formato:
0.75l
Filosofia produttiva:
Lieviti indigeni, Vignaioli Indipendenti, Vini Artigianali, Vini Biologici
Grappoli Che Vino!:
3

Il vino frizzante “Andata e Ritorno” di Ancarani è un blend di alcuni vitigni autoctoni romagnoli presenti nei vigneti di proprietà: l’Albana, il Famoso e il Grechetto Gentile. La vinificazione avviene in modo naturale, il mosto rimane per qualche giorno a contatto con le bucce dai 3 ai 7 giorni, successivamente viene in bottigliato procedendo alla seconda fermentazione.

"Valmezzane" 2013 Amarone della Valpolicella DOCG

Vitigni:
Corvina Grossa, Rondinella
Formato:
0.75l
Filosofia produttiva:
Lieviti indigeni, Vignaioli Indipendenti, Vini Artigianali, Vini Biodinamici Italiani, Vini Biologici
Grappoli Che Vino!:
2

“Valmezzane” è l’Amarone della Valpolicella prodotto dalla cantina Corte Sant’Alda. E’ un vino corposo di elevata struttura, un naso intenso ed elegante che va dalla confettura di mora al tabacco e cioccolato. Al palato i tannini sono leggeri e vellutati con una buona freschezza e sapidità. Un grande vino che rispecchia il territorio in cui nasce.

"Cà Fiui" 2019 Valpolicella DOC

Vitigni:
Corvina, Corvinone, Molinara, Rondinella
Formato:
0.75l
Filosofia produttiva:
Lieviti indigeni, Vignaioli Indipendenti, Vini Artigianali, Vini Biodinamici Italiani, Vini Biologici
Grappoli Che Vino!:
1

Il Valpolicella DOC “Cà Fiui” di Corte Sant’Alda è vino rosso giovane e fresco, matura per sei mesi in vasche d’acciai. Le uve utilizzate sono quelle classiche per la produzione del Valpolicella: Molinara, Corvinone, Corvina e Rondinella. Al naso si esprime in modo intenso e complesso sono netti i sentori di frutti di bosco, sotto bosco e vegetali. Il sorso è gustoso, equilibrato e con una buona struttura nel tannino. Un vino che accompagna bene i pasti quotidiani.

"Superbo Ancestrale" 2017 Bianchello del Metauro Superiore DOC

Vitigni:
Bianchello
Formato:
0.75l
Filosofia produttiva:
Lieviti indigeni, Vignaioli Indipendenti, Vini Biologici, Vini in anfora
Grappoli Che Vino!:
2

Il Bianchello del Metauro “Superbo Ancestrale” è un’espressione ricca, corposa e complessa del vitigno a bacca bianca marchigiano, nato dall’antichissima pratica della vinificazione con macerazione sulle bucce in anfore di terracotta. Al naso profumi di frutta secca, frutta gialla secca, zenzero ed erbe aromatiche. Il sorso pieno, ricco e morbido, di allungo sapido e vibrante.

Irrequieto

Vitigni:
Bianchello
Formato:
0.75l
Filosofia produttiva:
Vignaioli Indipendenti, Vini Biologici
Grappoli Che Vino!:
1

Lo spumante brut “Irrequieto” di Cignano è prodotto con le uve di bianchello più giovani dell’azienda, la presa di spuma avviene in piccole autoclavi come richiede il metodo martinotti. Al naso i profumi sono delicati di fiori bianchi e leggere note agrumate di pompelmo rosa, segue un sorso vivace e brioso con una buona freschezza.

"Etichetta Gialla" 2016 Chianti Colli Senesi DOCG

Vitigni:
Canaiolo, Fogliatonda, Sangiovese
Formato:
0.75l
Filosofia produttiva:
Lieviti indigeni, Vignaioli Indipendenti, Vini Artigianali, Vini Biologici
Grappoli Che Vino!:
2

Il Chianti Colli Senesi Etichetta Gialla prodotto nella cantina Terra d’Arcoirs è un vino rosso con una fermentazione spontanea in acciaio e con un affinamento in legno per almeno 18 mesi. Al naso i profumi sono di frutti di bosco, profumi di violetta e una leggera sensazione speziata. Il sorso è intenso, piacevole, abbastanza morbido ed avvolgente, con una buona spalla acida e sapidità.

"Lubaco" 2016 Pergola DOC

Vitigni:
Aleatico
Formato:
0.75l
Filosofia produttiva:
Vignaioli Indipendenti
Grappoli Che Vino!:
3

Il vino rosso “Lubaco” di Terracruda Pergola DOC è uno dei vini rossi più rappresentativi della denominazione. Le uve di Aleatico selezionate vengono pressate e lasciate a contatto con il mosto per alcuni giorni.  Successivamente il vino maturare per 18 mesi in barrique nuove di rovere francese. Ricco e complesso al naso con profumi di frutta rossa matura, spezie pepe di garofano e cannella. In bocca è avvolgente, morbido con un incredibile personalità e fascino.

"Campodarchi Argento" 2019 Bianchello del Metauro Superiore DOC

Vitigni:
Bianchello
Formato:
0.75l
Filosofia produttiva:
Vignaioli Indipendenti
Grappoli Che Vino!:
1

“Campodarchi Argento” di Terracruda è un Bianchello del Metauro Superiore prodotto a Fratterosa nell’entroterra marchigiano. Vinificato in vasche termo-controllate in acciaio e successivamente affina in bottiglia per un anno. Profumi intensi e complessi sentori di frutta gialla, floreale come la mimosa e una leggera nota elegante di vaniglia. Al palato è ben equilibrato, avvolgente e fresco.

"Campi Magri" 2017 Valpolicella Ripasso DOC

Vitigni:
Corvina, Corvina Grossa, Rondinella
Formato:
0.75l
Filosofia produttiva:
Lieviti indigeni, Vignaioli Indipendenti, Vini Artigianali, Vini Biodinamici Italiani, Vini Biologici
Grappoli Che Vino!:
2

Il “Campi Magri” di Corte Sant’Alda è un Valpolicella Ripasso DOC di buona struttura e morbidezza, nato come tradizione vuole dal “ripasso” sulle vinacce dell’Amarone della Valpolicella. Questo vino matura per circa 24 mesi in botti di legno. Al naso è complesso e intesso, con profumi di frutta rossa come la marasca e la ciliegia, frutti di bosco e spezie. In bocca è potente, avvolgente e caldo con un tannino vellutato.

"Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Superiore" 2018 Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico DOC

Vitigni:
Verdicchio
Formato:
0.75l
Filosofia produttiva:
Vignaioli Indipendenti, Vini Biologici
Grappoli Che Vino!:
2

Il “Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Superiore” di Villa Bucci è un vino bianco prodotto dall’omonima azienda è un vino elegante e raffinato. Al naso è fragrante con note di fruttate, agrumi e di fiori bianchi. Il sorso è decisamente lungo, fresco e con una buona sapidità.

"Campo di Raina" 2017 Montefalco Sagrantino DOCG

Vitigni:
Sagrantino
Formato:
0.75l
Filosofia produttiva:
Vignaioli Indipendenti, Vini Artigianali, Vini Biodinamici Italiani, Vini Biologici
Grappoli Che Vino!:
2

Il vino rosso “Campo di Raina” è un Sagrantino di Montefalco prodotto dall’azienda Raina seguendo i principi della biodinamica. Le uve 100% Sagrantino sono coltivate ad altitudine di circa 250 metri sul livello del mare su terreni franco argillosi. Dopo una breve macerazione sulle bucce e una fermentazione alcolica con lieviti indigeni il vino affina in botti di rovere per almeno 24 mesi. Un bouquet ricco di profumi come l’amarena, piccoli frutti di bosco e fiori di campo. Al palato è caldo, avvolgente, con una buona persistenza.

"Campo della Cicala" 2018 Marche IGT

Vitigni:
Sauvignon Blanc
Formato:
0.75l
Filosofia produttiva:
Vignaioli Indipendenti, Vini Biologici
Grappoli Che Vino!:
1

Il vino bianco “Campo della Cicala” di Cignano è un Sauvignon Blanc dal profilo tropicale ed esotico prodotto con le uve di un singolo vigneto che dà anche il nome al vino. Le uve selezionate raccolte a mano vengono pigiate dolcemente e lasciate fermentate in botti d’acciaio con batonage frequenti. Il vino affina sempre nello stesso contenitore fino alla successiva primavera. Al naso frutta tropicale matura e erbe aromatiche. Il sorso è fresco, con aromi persistenti e un finale minerale.

"San Michele 21" 2018 Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Riserva DOCG

Vitigni:
Verdicchio
Formato:
0.75l
Filosofia produttiva:
Lieviti indigeni, Vignaioli Indipendenti, Vini Artigianali, Vini Biologici
Grappoli Che Vino!:
2

Il Verdicchio Riserva “San Michele 21” è un vino prodotto da una vigna composta da 17 filari con un’estensione di circa mezzo ettaro, ci troviamo nella contrada di San Michele a Cupramontana ad un’altezza di 350m sul livello del mare, i terreni sono ricchi di argille e di calcare. La vinificazione avviene in vecchie barriques di rovere francese per almeno 30 giorni, la fermentazione avviene con lieviti indigeni e senza controllo della temperatura, infine il vino matura in botti di legno sulle fecce fini per 12 mesi e riposa almeno 6 mesi in bottiglia prima di essere messo in commercio. Al naso è intenso e complesso con profumi di fiori bianchi, agrumi e erbacee. Al palato è avvolgente, con una buona struttura. Equilibrato tra sapida e acidità con un finale lungo e mandorlato.

"Macchiona" 2013 IGT Emilia

Vitigni:
Barbera, Croatina
Formato:
0.75l
Filosofia produttiva:
Lieviti indigeni, Triple A, Vignaioli Indipendenti, Vini Artigianali, Vini Senza solfiti aggiunti
Grappoli Che Vino!:
1

Il vino rosso “Macchiona” di La Stoppa è prodotto con la vinificazione delle uve Bonarda e Barbera, due vitigni a bacca rossa tipici del piacentino. Il vino rimane a contatto con le bucce per circa 40 giorni in tini d’acciaio, prosegue la sua maturazione in botti di rovere per almeno 12 mesi. Al naso i profumi sono intensi e complessi: frutta rossa matura, confetture di more, pepe nero e sensazioni ossidative. Il sorso è tannico, succoso con una buona sapidità e un’ottima persistenza.

"Crete Azzurre" 2018 Romagna Sangiovese Castrocaro DOC

Vitigni:
Sangiovese
Formato:
0.75l
Filosofia produttiva:
Lieviti indigeni, Vignaioli Indipendenti, Vini Artigianali, Vini Biologici
Grappoli Che Vino!:
2

Il “Crete Azzurre” di Marta Valpiani è un Romagna Sangiovese esprime il territorio delle colline di Castrocaro Terme grazie ai suoi terreni ricchi di argille azzurre. Dopo un affinamento di 18 mesi in botti di legno grandi, profuma di marasche, violette e spezie. Al palato è avvolgente, fresco, di medio corpo, rotondo e dal tannino vellutato.

Il vino consigliato

le oche fattoria san lorenzo

Fattoria San Lorenzo Le Oche 2018

"Le Oche" è un vino bianco maturato per 12 mesi in cemento a contatto con le fecce fini. Un verdicchio dalla personalità estrosa ed eclettica. Naso complesso e intenso con aromi di fiori di ginestra, il sorso è avvolgente, fresco e abbastanza sapido.

Dicono di noi

Hanno parlato di noi

corriere logo
logo dissapore
ilsole24ore logo
logo vanityfair
ilresto logo
foodmakers
tgcom logo
cucina moderna
grazia logo
la repubblica logo
marie logo
natural style recensisce vivere senza supermercato 211
Scorrere fino all'inizio
Chiudere
Chiudere
Chiudere

Carrello

Il carrello è vuoto!

Continua lo shopping