"La Tartufaia" 2016 Giulia Negri Barolo DOCG - Che Vino!
11% Sconto

"La Tartufaia" 2016 Giulia Negri - Barolo DOCG

Il Barolo di Giulia Negri “La Tartufaia” è la personale visione del territorio di “La Morra” della produttrice che sapientemente trasforma le uve di nebbiolo in un vino rosso importante ed elegante, dal gusto profondo e fine. Al naso i profumi sono di frutta rossa, frutta di bosco con note di tabacco e liquirizia. Al palato è corposo, avvolgente con un tannino setoso  e con sensazioni terrose ed ematiche che chiudono il sorso.

43,92 

Prodotto esaurito

Giulia Negri - "La Tartufaia" 2016

Giulia Negri

Giulia Negri, figlia di artigiani del vino, è la titolare di Serradenari: vigna e cantina. All'inizio della sua avventura viene chiamata Barologirl, per la voglia di fare vino a modo suo, in modo artigianale e originale. Giulia punta tutto su Nebbiolo, Pinot Nero, Chardonnay e conduce il suo progetto dal bricco più alto della terra del Barolo. Ma soprattutto punta tutto su una squadra: Alessia, che si occupa della cantina e delle fiere; Arianna, anima della Tartufaia. Una squadra affiatata dunque: non più Barologirl, ma BaroloGirls.

SCHEDA TECNICA

    Il Vino
  • Tipologia:Rosso
  • Regione:Piemonte
  • Paese:Italia
  • Zona di produzione:Cuneo
  • Uve:Nebbiolo
  • Vinificazione:Fermentazione spontanea in tini troncoconici di legno da 60hl, con una durata di macerazione di circa 40 giorni.
  • Affinamento:Affinamento di 24 mesi in Botti di rovere di Slavonia da 25hl.
  • Bottiglie prodotte:--
  • Gradazione Alcolica:14.0%
  • Formato:0.75l
    La Vigna
  • Terreno:Tortoniano a tessitura franco argillosa caratterizzato da una forte presenza sabbia
  • Vigneto:--
  • Età media delle viti:--
  • Esposizione e altitudine:500m s.l.m. Ovest
  • Metodo di allevamento:--
  • Densità d'impianto:--
  • Produzione per ettaro:--

Altri prodotti dello stesso produttore

Il vino consigliato

le oche fattoria san lorenzo

Fattoria San Lorenzo Le Oche 2018

"Le Oche" è un vino bianco maturato per 12 mesi in cemento a contatto con le fecce fini. Un verdicchio dalla personalità estrosa ed eclettica. Naso complesso e intenso con aromi di fiori di ginestra, il sorso è avvolgente, fresco e abbastanza sapido.

Dicono di noi

Hanno parlato di noi

corriere logo
logo dissapore
ilsole24ore logo
logo vanityfair
ilresto logo
foodmakers
tgcom logo
cucina moderna
grazia logo
la repubblica logo
marie logo
natural style recensisce vivere senza supermercato 211
Scorrere fino all'inizio
Chiudere
Chiudere
Chiudere

Carrello

Il carrello è vuoto!

Continua lo shopping