"Camlet" 2019 Valle delle Lepri Vino Spumante Brut - Che Vino!

"Camlet" 2019 Valle delle Lepri - Vino Spumante Brut

8,80 

Disponibilità immediata
Caratteristiche
Denominazione:
Uve:
Bombino bianco, Chardonnay, Pinot Nero
Gradazione:
--
Formato:
0.75l
Vinificazione:
--
Affinamento:
--
Filosofia produttiva:
Lieviti indigeni, Vini Artigianali, Vini Biologici
Grappoli Che Vino!:
1

Valle delle Lepri - "Camlet" 2019

Valle delle Lepri

L'azienda agricola biologica Valle delle Lepri racconta innanzitutto la storia della famiglia Cecchini a partire dagli anni '50. Questa è una storia di trasformazione: da un podere incolto nella provincia di Rimini, alla crescita di veri e propri vigneti, dalla vendita del vino sfuso alla produzione di vini eccellenti in bottiglia. Tradizione e competenze tecniche, di generazione in generazione, si mescolano, rendendo ancora più viva la storia di questa realtà. Tutta la filiera è gestita interamente e con passione dalla famiglia Cecchini ed è sempre più orientata verso una vinificazione e una viticoltura naturale.

SCHEDA TECNICA

    Il Vino
  • Tipologia:Bianco
  • Regione:Emilia-Romagna
  • Paese:Italia
  • Zona di produzione:Coriano
  • Uve:Bombino bianco, Chardonnay, Pinot Nero
  • Vinificazione:--
  • Affinamento:--
  • Bottiglie prodotte:--
  • Gradazione Alcolica:--
  • Formato:0.75l
    La Vigna
  • Terreno:--
  • Vigneto:--
  • Età media delle viti:--
  • Esposizione e altitudine:--
  • Metodo di allevamento:--
  • Densità d'impianto:--
  • Produzione per ettaro:--

Altri prodotti dello stesso produttore

Il vino consigliato della settimana

1701 franciacorta brut nature

1701 Franciacorta Brut Nature

Lo spumante metodo classico "Brut Nature" di 1701 Franciacorta è il primo vino della Franciacorta ad essere prodotto seguendo le filosofie della biodinamica ed è il primo certificato Demeter. L'azienda nata nel 2009 ha subito optato per una agricoltura sostenibile, ecologica nel rispetto dell'ambiente e del territorio. Il Franciacorta Brut Nature è prodotto utilizzando lo Chardonnay e il Pinot Nero con una maggior prevalenza del vitigno a bacca bianca. La sosta sui lieviti è di oltre i 30 mesi.  Al naso sprigiona note di frutta gialla, fiori bianchi e profumi di pasticceria. Al palato ha una buona persistenza, con un ottimo equilibrio tra le morbidezze e le durezze.

Dicono di noi

Hanno parlato di noi

corriere logo
logo dissapore
ilsole24ore logo
logo vanityfair
ilresto logo
foodmakers
tgcom logo
cucina moderna
grazia logo
la repubblica logo
marie logo
natural style recensisce vivere senza supermercato 211
Chiudere
Chiudere
Chiudere

Carrello

Shopping cart is empty!

Continue Shopping