Vini Canaiolo, in vendita online e offerte per Canaiolo - Che Vino!

Canaiolo

Ordina:

"Rosso U Neigru" 2019 Vino rosso

Vitigni:
Bonamico, Canaiolo
Formato:
0.75l
Filosofia produttiva:
Lieviti indigeni, Triple A, Vignaioli Indipendenti, Vini Artigianali, Vini Senza solfiti aggiunti
Grappoli Che Vino!:
2

Il vino rosso “U Neigru” di Possa nasce dalla sapiente vinificazione di uve Canaiolo e Bonamico coltivate sulle coste delle Cinque Terre, dove la viticoltura è eroica. La fermentazione avviene in modo del tutto naturale e spontaneo senza l’utilizzo di alcun tipo di lievito selezionato. Il vino matura in barrique usate di rovere e castagno. Il vino al naso ricorda molto il territorio da cui nasce: note salmastre, note di macchia meditteranea come il rosmarino. Al palato è fresco, ben equilibrato e sapido. Un vino che rispecchia il territorio da cui nasce.

"Etichetta Gialla" 2016 Chianti Colli Senesi DOCG

Vitigni:
Canaiolo, Fogliatonda, Sangiovese
Formato:
0.75l
Filosofia produttiva:
Lieviti indigeni, Vignaioli Indipendenti, Vini Artigianali, Vini Biologici
Grappoli Che Vino!:
2

Il Chianti Colli Senesi Etichetta Gialla prodotto nella cantina Terra d’Arcoirs è un vino rosso con una fermentazione spontanea in acciaio e con un affinamento in legno per almeno 18 mesi. Al naso i profumi sono di frutti di bosco, profumi di violetta e una leggera sensazione speziata. Il sorso è intenso, piacevole, abbastanza morbido ed avvolgente, con una buona spalla acida e sapidità.

Il vino consigliato della settimana

1701 franciacorta brut nature

1701 Franciacorta Brut Nature

Lo spumante metodo classico "Brut Nature" di 1701 Franciacorta è il primo vino della Franciacorta ad essere prodotto seguendo le filosofie della biodinamica ed è il primo certificato Demeter. L'azienda nata nel 2009 ha subito optato per una agricoltura sostenibile, ecologica nel rispetto dell'ambiente e del territorio. Il Franciacorta Brut Nature è prodotto utilizzando lo Chardonnay e il Pinot Nero con una maggior prevalenza del vitigno a bacca bianca. La sosta sui lieviti è di oltre i 30 mesi.  Al naso sprigiona note di frutta gialla, fiori bianchi e profumi di pasticceria. Al palato ha una buona persistenza, con un ottimo equilibrio tra le morbidezze e le durezze.

Dicono di noi

Hanno parlato di noi

corriere logo
logo dissapore
ilsole24ore logo
logo vanityfair
ilresto logo
foodmakers
tgcom logo
cucina moderna
grazia logo
la repubblica logo
marie logo
natural style recensisce vivere senza supermercato 211
Scorrere fino all'inizio
Chiudere
Chiudere
Chiudere

Carrello

Shopping cart is empty!

Continue Shopping